aprile 2012

La scamorza pugliese: idee…

Grazie amici per i vostri suggerimenti su come utilizzare al meglio i doni dei miei generosi amici pugliesi. In particolare c’era in ballo la questione scamorza…
Ho messo in pratica quanto mi avete consigliato e, dopo avere spizzicato una fettina di scamorza così su due piedi e averne attestato la deliziosa freschezza, ne ho fatto delle golose bruschette con pomodoro, punte di asparago e un filo di olio evo (il pane era pugliese anch’esso!); per la versione cotta ho sciolto la scamorza in padella con l’aggiunta di filetti di acciuga. Una meraviglia di bontà che potete ammirare nelle foto qui sotto.
Buona giornata e buon riposo domani, 1° maggio!

Sapori Pugliesi

Alcuni amici pugliesi mi hanno regalato questa meravigliosa scamorza fresca (oltre a taralli, biscotti e la tipica pizza bianca alta con i pomodorini!!!). Sarà un week end all’insegna della dieta, quindi…
Avete una ricetta da suggerirmi per utilizzare al meglio questo delizioso formaggio?
Aspetto i vostri suggerimenti…

Torta al cioccolato e granella di nocciole

Ops… I did it again: mi sono svegliata nel cuore della notte e, per ingannare l’attesa del nuovo giorno, mi sono messa a cucinare. Ogni tanto purtroppo mi succede, soprattutto se il periodo è ricco di avvenimenti e il giorno successivo mi aspettano tante cose da fare, di svegliarmi verso le 4 di mattina e non riuscire a riprendere sonno. Tra i preparativi del matrimonio di mia sorella (si sposa a giugno), tanti nuovi progetti di lavoro e le ricette da pensare e preparare per il blog, il tempo non basta mai; e allora… perchè non cercare di cavare qualcosa di buono da questa (altrimenti) inutile insonnia? Qualche tempo fa (e da lì nacque l’avventura di francescainthekitchen) furono le polpette notturne, stanotte torta al cioccolato con granella di nocciole. Ingredienti: 2 uova, 150 gr di zucchero, 200 gr di farina, 50 gr di maizena, 100 gr di burro, 100 gr di cioccolato fondente (io ho usato quel che rimaneva di un ottimo uovo di Pasqua), 1 bicchiere di latte, 1 bustina di lievito, 50 gr di granella di nocciole, un pizzico di sale, burro e zucchero di canna q.b. per sporcare la teglia. Come prima cosa metto a sciogliere a bagnomaria la cioccolata e il burro (in due recipienti diversi). In una terrina sbatto le uova, aggiungo lo zucchero e la farina, amalgamo bene. Aggiungo il burro fuso, la maizena, un pizzico di sale. Aggiungo parte del latte (anche per rendere più facile mescolare bene), il lievito, la cioccolata fusa, la granella di nocciole e il resto del latte. Mescolo fino a ottenere un impasto omogeneo. Imburro una teglia rotonda, la spolvero con lo zucchero di canna, verso il composto e inforno a 180° per 40 minuti. Spengo il forno e lascio la mia torta all’interno a riposare qualche altro minuto.