aprile 2015

Si conclude Chef Forense. Tutti con le mani in pasta!

Per l’ultimo appuntamento di BMW Roma Chef Forense siamo tornati nel Laboratorio di Cucina di Mamà degli amici Mario e Mauro. Nicola Colavita ha organizzato per i suoi ospiti un corso di cucina dedicato alle paste fatte in casa e ancora una volta il suo format si è rivelato vincente.
Serata divertentissima, clima rilassato e tanta voglia di mettersi in gioco.
Avvocati, notai e imprenditori, tra i quali l’AD di BMW Roma Massimiliano Di Silvestre e il giornalista di Sky Sport Tg 24 Alessandro Lupi, hanno messo letteralmente le mani in pasta e hanno preparato Ravioli di Ceci con Pachino e Rosmarino e Gnocchi agli Asparagi con Pecorino di Enna.
Poi hanno potuto finalmente rilassarsi e, degustando i vini di Casale del Giglio, hanno assistito allo Show Cooking dello Chef Luca Materazzi che ha estasiato i presenti con Arista di Maiale con Cocco e Lemongrass e Puff di Purè di Patata Viola.
Gran finale con la Sfoglia di Pistacchio con Semifreddo allo Zabaione e Scaglie di Cioccolato che ha visto protagonista assoluto il mitico Notaio Alfredo Maria Becchetti, eletto all’unanimità Re dello Zabaione.
E già si pensa alla prossima edizione di Chef Forense: nuove divertenti serate dove alta cucina e ottimo vino saranno protagonisti in allegria.

francescainthekitchenmamamaniinpasta chefforensefrancescainthekitchenmama lemaniinpastafrancescainthekitchen bruschettemamafrancescainthekitchen2

Agata e Romeo: una lunga storia che si ripete ogni giorno

Mettete insieme un quasi medico, produttore di olio nel Sannio ed esperto sommelier e una chef talentuosa, figlia d’arte e frequentatrice abituale dei più grandi cuochi del mondo e ammiratene il risultato: Agata e Romeo.
Uno dei migliori ristoranti di Roma e nella classifica dei primi 100 ristoranti in Italia.
La storia inizia nel 1890, con una trattoria di cui era proprietaria la famiglia di Agata e dove si serviva principalmente porchetta.
Parecchi anni dopo arriva Romeo, con il suo entusiasmo e la sua passione.
Passione per la cucina e il buon vino certo, ma anche amore per Agata, che sposa e con la quale dà inizio a questa avventura.
La semplice “hostaria” di quartiere si trasforma in ristorante di livello.
Agata dirige la cucina, organizza corsi e scrive libri in cui racconta le sue ricette gourmet.
Romeo si occupa della sala, con calore e gentilezza, sempre pronto a dare un consiglio garbato, a versare un bicchiere di vino, a consigliare l’abbinamento giusto.

ravioliripienicaprinofrancescainthekitchen

 

Il menù è tradizionale ma non si sottrae all’innovazione, grazie alla curiosità di Agata e alla sua passione per i viaggi durante i quali scopre spezie, ingredienti, combinazioni sempre nuove.
Lo stile del locale contrasta gradevolmente con la tradizione che si trova nei piatti: opere d’arte alle pareti, arredamento sobrio, cristalli e la collezione di teiere di Agata che domina un’intera parete.
Non rinunciate a una visita al bagno al piano interrato e scoprirete un vero tesoro: un caveau dalle pareti di vetro dentro il quale sono custodite in bella vista le bottiglie della cantina curata da Romeo.

FOCACCINALARDOFRANCESCAINTHEKITCHENAGATAEROMEO4FRANCESCAINTHEKITCHENPOLPOAGATAEROMEOfilettovitellaagataromeofrancescainthekitchenpiccolapasticceriaagataromeofrancescainthekitchen3millefoglieagataromeofrancescainthekitchen