Heinz Beck e il suo ristorante 3 stelle Michelin La Pergola non hanno bisogno di presentazioni. Nè probabilmente di recensioni.
Ma a me piace raccontare i posti del cuore.
Quei ristoranti dove oltre a farti mangiare bene, sanno accoglierti e coccolarti come a casa di amici.
Ecco, a La Pergola sanno fare proprio questo.
L’atmosfera è intima, lussuosa, calda e semplice allo stesso tempo.
Le vetrate con la vista su una Roma scintillante di luci con il Cupolone che domina su tutto è da mozzare il fiato.
Cibo raffinato, prodotti eccellenti trattati in maniera unica.
Servizio impeccabile.
Niente è lasciato al caso.
Ovvio. È uno dei 9 (solo 9!!!) ristoranti 3 stelle Michelin in Italia.
L’unico a Roma.
È scontato che tutto sia al top.
Ma quello che rende davvero unico questo posto è il fattore “uomo”.
Chef Beck ha mantenuto negli anni la medesima semplicità, modestia, sincera timida gentilezza.
E il suo staff, giovane e preparatissimo, ha ovviamente ripreso dal “papà”.
Il risultato, per niente scontato, è che, nonostante sia il miglior ristorante di Roma, elegante e lussuoso come ci si aspetta da uno stellato, a La Pergola, semplicemente, “non se la tirano”, e ti lasciano davvero godere del cibo e dei vini eccellenti, con attenzioni che non sono mai stucchevoli e inutilmente formali.